logo calabriaortodossa new

 

Login



LA REGISTRAZIONE non comporta NESSUN OBBLIGO o l'invio di materiale pubblicitario. La Vs iscrizione contribuirà a MANTENERE IN VITA IL PORTALE.

Seleziona la tua lingua

Chinese (Simplified) English French German Greek Portuguese Romanian Russian Serbian Spanish

 

Seguici anche su

twitter-logo60x60

Twitter

facebook icon60x60

Facebook

 


Designed by Domenico Oliveri Copyright 2011-2017
Il presente portale web è segnalato da:

21. Appendice III: Nota biografica sul protopresbitero Giovanni Romanides E-mail
Scritto da Giovanni S. Romanides   
Mercoledì 10 Luglio 2013 17:32

Ioannis Romanidis

 

© Il protopresbitero Giovanni Romanides è nato nel 1927 a Pireo (Grecia). Nello stesso anno la sua famiglia si è trasferita negli USA. Qui egli è cresciuto compiendo i suoi studi teologici presso la scuola della Preziosa Croce, l'Università di Yale e quella di Harvard. Parigi ed Atene sono state altre due tappe fondamentali per la sua formazione teologica. Nella facoltà universitaria di quest'ultima città ha discusso la tesi di dottorato dal titolo Il peccato originale, pubblicata ad Atene nel 1967. La pubblicazione di questo studio - all'avanguardia per quei tempi - contribuì al rinnovamento degli studi teologici e della vita spirituale in Grecia, affiancandosi al rilevante impegno del prof. I. Karmiris, autore dei testi dogmatici e simbolici della Chiesa Ortodossa e all'edizione della Filocalia che precedette le sue pubblicazioni.

Romanides insegnò teologia nella facoltà teologica statunitense della Preziosa Croce e in quella di Salonicco. In questo periodo scrisse parecchi studi su vari argomenti. I settori toccati riguardano temi ermeneutico-biblici, ecclesiologici e di spiritualità. Un ciclo di studi approfondiscono le posizioni cristologiche di Teodoro di Mopsuestia, Cirillo di Alessandria e Giovanni Damasceno.

Un secondo ciclo di studi affronta i temi del Filioque e la teologia palamita. Nel periodo del suo insegnamento a Salonicco, trascrisse alcune lezioni per i corsi di dogmatica raccolte nel volume intitolato RwmhosÚnh.

La sua teologia è imperniata attorno a quattro punti:

1) La comprensione dei dogmi.

Può avvenire soltanto grazie al "... metodo teologico patristico, il quale coincide con quello profetico e apostolico. Esso è riconoscibile nella vita dei santi e culmina essenzialmente nella qewr...a avuta dagli stessi santi, dai profeti e dagli apostoli, cioè nella Divina Rivelazione". "... Colui che aderisce ad un metodo spirituale sotto la guida di un padre spirituale della tradizione dei qeoÚmenoi seguendolo con spirito di fiduciosa obbedienza e di umiltà, imparerà molto..." (Dogmatik" 1, p. 23).

2) Il quadro storico dello sviluppo dogmatico.

3) I fondamenti della teologia patristica.

Tali fondamenti sono antimetafisici e coincidono con l' ™mpeir...a e con quei livelli passando per i quali si raggiunge la pienezza della vita cristiana.

4) Il rapporto tra società e dogma.

Il dogma s'intreccia strettamente con la realtà sociale. Da questo fatto discendono inevitabili conseguenze.

La semplice enumerazione degli interessi di padre Giovanni Romanides lo rende a pieno merito appartenente ai grandi esponenti della teologia ortodossa contemporanea.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Luglio 2013 17:47
 
{alt}